Seleziona una pagina

Kimbanseke

Kimbanseke

Repubblica Democratica del Congo

A Proposito di Altri Mondi è impegnata in Africa per il miglioramento dell’accesso ai servizi sanitari e la lotta all’emarginazione sociale.

Nel 2012 è stato elaborato lo studio di fattibilità in Repubblica Democratica del Congo per realizzare attività di supporto alla tutela materno infantile nel Paese.

Contesto

La Repubblica Democratica del Congo è un paese molto popoloso dove convivono varie centinaia di etnie. Presenta un territorio ampiamente pianeggiante, con vaste pianure e paludi. Le zone montuose non sono molto elevate, escluso il monte Ruwenzori (5119 m). Fatta eccezione per la zona degli altipiani, il clima del paese è caldo-umido.

La sua economia è principalmente basata sul settore primario (agricoltura ed estrazione mineraria). Il paese possiede delle immense risorse naturali. Il Congo ha il PIL pro capite più basso del mondo. Nel 2009, grazie a investimenti internazionali in settori come l’estrazione mineraria, l’agricoltura, la ripresa all’attività delle centrali elettriche sul fiume Congo e la costruzione di infrastrutture con l’aiuto della Cina, il Congo ha segnato un aumento del PIL del 12,1 %, il più alto del mondo nel 2009.

Lotta alla mortalità neontale a Kimbanseke

Il primo progetto realizzato nella Repubblica Democratica del Congo ha avuto come obiettivo l’implementazione del progetto Lotta alla mortalità neonatale a Kimbanseke (Lutte à la Mortalité Néonatale) che prevedeva la dotazione di strumentazioni mediche e delle competenze del personale infermieristico dell’Ospedale di Mokali, Pere Damien e Madaila situati a Kinshasa. La formazione erogata mediante la metodologia del training on the job si è focalizzata sulle tecniche di prevenzione delle infezioni perinatali, la rianimazione neonatale e dell’ipotermia nei nati sottopeso e la sensibilizzazione alle donne in età riproduttiva sulla pianificazione familiare e sull’importanza dell’allattamento esclusivo al seno. In tale ambito, è stata introdotta la tecnica della Canguro Terapia per il trattamento dell’ipotermia nei nati sottopeso.

Vai al progetto

Monitoraggio cardiotocografico durante il travaglio

Il secondo progetto, il monitoraggio cardiotocografico durante il travaglio (Le monitorage cardiotocograhique pendant le travail d’accouchement), ha avuto come obiettivo l’implementazione del servizio sanitario per la presa in carico dei parti, mediante l’introduzione dell’utilizzo del cardiotografo durante la fase di travaglio e parto. Il progetto ha previsto la formazione di 18 ostetriche da parte del personale sanitario di A Proposito di Altri Mondi al fine di migliorarne la capacità di riconoscere tempestivamente i casi a rischio, di utilizzo del cardiotografo e leggerne ed interpretarne correttamente i risultati ed effettuare un adeguato monitoraggio delle attività cliniche.

Vai al progetto

Nascere con cura a Kisanji

Dall’Ottobre 2014, A Proposito di Altri Mondi è impegnata come Ente Capofila nella realizzazione del Progetto Nascere Con Cura A Kisanji (Bien Naitre Kisanji) per il miglioramento della “Zone de Santé di Kisanji” nella Repubblica Democratica del Congo, co-finanziato dalla Conferenza Episcopale Italiana per un importo complessivo pari a 431.844 Euro. Il progetto prevede la ristrutturazione dell’Ospedale di riferimento della zona, la ricostruzione di tre maternità rurale, l’implementazione di un sistema di comunicazione radio tra le strutture e la dotazione di un ambulanza per la presa in carico delle urgenze, la formazione del personale sanitario locale ed un vasto piano di sensibilizzazione comunitaria.

Ad oggi sono stati terminati i lavori di ristrutturazione della sala operatoria e della maternità dell’ospedale di Kisanji ed acquistate le strumentazioni mediche (tra le quali i lettini per le visite, il lettino per i parti,il tavolo operatorio e le incubatrici per i nati pretermine oltre alle strumentazioni mediche necessarie per le visite e gli interventi chirurgici). L’ospedale è stato inoltre dotato di un sistema elettrico a pannelli solari e a Giugno inizieranno i lavori di scavo del pozzo per fornire acqua corrente. Una maternità rurale è stata terminata ed equipaggiata, mentre nel mese di Aprile sono stati avviati i lavori per la costruzione della seconda.

Il Programma di formazione per gli operatori sanitari è stato elaborato e validato dal Programma di Salute Riproduttivo (PNSR) del Ministero della Sanità Congolese.

Vai al progetto

Repubblica Democratica del Congo

Lingua ufficiale
Francese
Capitale
Kinshasa (10 076 099 ab. / 2010)
Forma di governo
Repubblica semipresidenziale
Presidente
Joseph Kabila
Primo ministro
Augustin Matata Ponyo
Indipendenza
30 giugno 1960 dal Belgio
Superficie Totale
2.345.410 km² (11º)
Popolazione Totale
72.000.000 ab. ( ) (21º)
Popolazione Densità
30 ab./km²
Popolazione Tasso di crescita
2,579% (2012)[1]
Valuta
Franco congolese
PIL (nominale)
17.247[2] milioni di $ (2012) (112º)
PIL pro capite(nominale)
231 $ (2012) (186º)
PIL (PPA)
27 290 milioni di $ (2012) (110º)
PIL pro capite(PPA)
647 $ (2013) (186º)
ISU (2011)
0,286 (basso) (186º)
Fecondità
5,7 (2011) [3]

Fonte UNDP – Fonte CIA – Fonte UNICEF and World Health Organization Joint Monitoring Programme for Water Supply and Sanitation 2012

Tutti i nostri progetti in Repubblica Democratica del Congo

Apdam - Logo
Share This