Seleziona una pagina

Sostegno alla maternità di Lelah

Contesto

Lélah è un piccolo villaggio situato all’interno della Sub-Prefettura di Beindou nel territorio di Kissidougou, Regione di Faranah. All’interno del villaggio è funzionante un solo pozzo che serve tutto il villaggio, manca l’acqua corrente e l’elettricità. E’ presente un “Poste de Santè” di nuova costruzione ma è completamente sfornito di medicinali e attrezzature medicali. Al suo interno, lavora un solo infermiere, 3 agenti di salute comunitaria e 11 matrone. Lo staff non è pagato.
Importanti i problemi sanitari derivanti dalle patologie a trasmissione oro-fecale (scarse infatti le norme igienico-sanitarie e comune la pratica della defecazione all’aperto per via della mancanza di latrine, con rischio di contaminazione delle acque) e dovute alla malnutrizione.

Obiettivo

Ridurre l’incidenza di malattie infettive (diarree e infezioni gastrointestinali) correlate all’utilizzo di acqua non potabile. Miglioramento della qualità di cura materno-infantile

Strategie, materiali e metodi

Fornito uno stock di farmaci da 1000 euro al poste de Santé di Lelah. È stata posta la condizione di non donare i farmaci alla popolazione a titolo gratuito, ma di venderli a metà del costo di mercato al fine di poter mantenere sempre attiva e fornita la farmacia della piccola struttura sanitaria.

Risultati del progetto

Equipaggiato il Centro di Salute di Lelah dei farmaci e materiali necessari alla corretta effettuazione delle attività sanitarie.

Apdam - Logo
Share This